Microneedling e Dermaroller: due nuovi alleati contro le macchie
Il microneedlingdermaroller non poteva certo passare inosservato se a promuovere le sue molteplici qualità sono state alcune tra le star social più influenti della scena americana, come Kim Kardashan e Bar Rafaeli, che con le loro foto, dopo averlo utilizzato, hanno catturato i like di milioni di followers.
Stiamo parlando del Microneedling, una tecnica di dermatologia estetica non chirurgica ideale per il trattamento di rughe, cicatrici da ferita o acneiche, smagliature e macchie della pelle. Questa tecnica estetica che può essere praticata anche in casa, grazie al dermaroller, uno strumento sicuro e facile da utilizzare, rigenera e rivitalizza in profondità la pelle di viso e corpo, favorendo il ringiovanimento dei tessuti senza l’uso di bisturi.

Microneedling e Dermaroller: come funzionano

Nella versione domestica il Microneedling o Dermaroller è uno strumento manuale (simile a un epilatore) con una testina girevole ricoperta di migliaia di micro aghi di lunghezza variabile dagli 0,02 ai 2 mm, misura massima consentita per il fai da te.
Può essere utilizzato sia sul viso sia sul corpo utilizzando la misura di testina più idonea alla zona trattata. Una misura 0,5 mm per esempio sul viso solitamente causa rossore, ma non sanguinamento.
Il principio di base è semplice: quando ci feriamo con sangue, il nostro corpo mette in atto una serie di meccanismi per riparare la pelle producendo elastina e collagene che rigenerano il tessuto danneggiato.
L’uso del Dermaroller ha lo stesso effetto: gli aghi sulla testina causano una serie di micro lesioni superficiali sul derma stimolandolo a mettere in atto processi di riparazione con produzione di collagene ed elastina. Questa rigenerazione rende la pelle più compatta e rimpolpata già dopo le prime volte migliorando gli in estetismi.
A detta di chi lo usa con frequenza i migliori risultati si hanno se subito dopo aver passato il Dermaroller si utilizza una crema o siero che contrasti l’inestetismo per il quale si è scelto il microneedling.
Come avviene sempre quando si tratta di nuovi strumenti dalle proprietà strabilianti pubblicizzati da personaggi famosi, il Dermaroller ha diviso la platea tra accaniti sostenitori e folle di detrattori. Certamente le numerose versioni da usare in casa e la sua economicità ne hanno aumentato la fama. Rispetto a trattamenti laser o anche di microneedling fatti da personale specializzato in studi medici e con aghi anche di dimensioni superiori, il Dermaroller rappresenta un facile strumento da usare e testare nell’intimità della propria casa.

Microneedling: come utilizzare il Dermaroller per le macchie scure

Nel caso di macchie cutanee e iperpigmentazione l’efficacia della tecnica del microneedling e del Dermaroller sono maggiori se l’utilizzo dello strumento è abbinato ad una crema con principi depigmentanti come Intimate White. Le microfratture provocate dagli aghi favoriscono la penetrazione dei principi attivi aumentando l’efficacia della crema. Già dopo i primi giorni, la pelle appare più luminosa e le macchie più chiare.

 

Queste informazioni sono solo consigli e non sostituiscono il parere del vostro medico.

 

 


Leave a Reply