Sbiancamento delle parti intime e non solo…

Quando si parla di sbiancamento delle parti intime spesso si pensa che esso riguardi solamente zone come l’ano e la vagina. In realtà la pratica dello schiarimento o sbiancamento intimo interessa tutte le zone più delicate del corpo, che necessitano di prodotti specifici per il loro trattamento. Tra queste le più soggette a iperpigmentazione sono ascelle e inguine.

Queste parti del corpo, infatti, sono accomunate da una delle pratiche più diffuse “della storia femminile”: la depilazione. Cerette, creme, rasoi e lamette, anche se con effetti collaterali diversi, causano un’irritazione dell’epidermide che, con il passare del tempo, può portare alla formazione di antiestetiche macchie. Le macchie scure delle ascelle, inoltre, sono di solito il risultato di un’eccessiva sudorazione, dell’uso di determinati deodoranti, della presenza di cellule morte della pelle o di fattori ereditari.

A ciò si aggiunge anche lo scorrere del tempo che influisce sulla colorazione della pelle. Succede così sempre più spesso che quando in estate si decide di scoprire queste zone del corpo ci si ritrovi con degli aloni molto scuri che causano disagio e quindi rappresentano un problema estetico da non sottovalutare sia per le donne sia per gli uomini.

Sbiancamento delle parti intime: come farlo?

Le creme per lo sbiancamento delle parti intime possono risolvere questo inestetismo in poche settimane, in maniera indolore e nella privacy della propria casa.

Esistono, però, diverse alternative naturali che aiutano a risolvere il problema degli aloni scuri sulla zona inguinale e sulle ascelle restituendo un tono più chiaro.

Per ottenere buoni risultati, è necessario effettuare prima una pulizia della zona interessata, evitare l’uso di deodoranti contenenti alcool, evitare l’uso di rasoi per depilarsi, evitare di usare saponi o detergenti troppo aggressivi.

Volete conoscere i migliori trattamenti per sbiancare le vostre ascelle o la zona inguinale? Ecco quali sono:

Acqua ossigenata

L’acqua ossigenata è un prodotto usato da decenni per ridurre ed eliminare le macchie delle ascelle e della zona inguinale. Usandola con costanza, schiarisce le macchie scure e restituisce a questa parte del corpo il tono chiaro. Questo prodotto è molto facile da acquistare, ma potrebbe dar luogo, in alcuni casi, a prurigine, un effetto collaterale che potrebbe rendere questa soluzione leggermente dolorosa.

 Limone

Il succo del limone aiuterà ad eliminare le cellule morte che si trovano nelle ascelle e nella zona inguinale; eliminando queste cellule produrrà anche un blando effetto schiarente.
Modo d’uso: mettere il limone direttamente sulla macchia oppure applicare il succo con un batuffolo di cotone.

 Olio di Cocco

La vitamina E contenuta nell’olio di cocco agisce come sbiancante delle parti intime naturale, se ne viene fatto un uso costante e continuo nel tempo. Per ottenere risultati, se ne consiglia un uso giornaliero.
Modo d’uso: massaggiare le ascelle o le zone inguinali con olio di cocco per 15 minuti prima di farvi la doccia.

Aceto di mele

L’aceto di mele possiede proprietà disinfettanti, schiarenti ed igienizzanti. Questo prodotto è un ottimo alleato per ridurre le macchie sotto le ascelle, poiché aiuta ad eliminare le cellule morte e, in questo modo, a recuperare la vera tonalità della pelle.
Modo d’uso: Mescolare mezza tazza di aceto di mele con farina di riso e formare una pasta. Applicare questo composto mentre sotto la doccia e lasciare agire per 15 minuti; in seguito, sciacquare con acqua tiepida.

Sbiancamento delle parti intime: qualche raccomandazione per prevenire le macchie delle ascelle

Prima di utilizzare una crema per lo sbiancamento delle parti intime o uno dei rimedi naturali elencati sopra, considerare anche qualche buona pratica per prevenire le macchie di ascelle e inguine:

  • Durante l’esposizione al sole, usare sempre un protettore solare adatto al proprio tipo di pelle;
  • Utilizzare ogni tanto un esfoliante naturale per eliminare gli eccessi del deodorante e le cellule morte che si accumulano in queste parti del corpo;
  • Aumentare l’assunzione di alimenti contenenti vitamina E e K;
  • Bere almeno due litri d’acqua al giorno per mantenere il corpo ben idratato;
  • Utilizzare deodoranti naturali oppure deodoranti che non contengano fragranze o alcool;
  • Evitare di utilizzare indumenti troppo stretti o che sfreghino contro le zone in questione: ascelle o inguine. Lo sfregamento infatti provoca continui arrossamenti dell’epidermide con il risultato di far aumentare la produzione di melanina (il pigmento che causa l’imbrunirsi della pelle);

Ricordare sempre che non bisogna esporsi al sole dopo questi trattamenti poiché si può avere l’effetto contrario ovvero peggiorare le macchie e farle diventare più scure.

Se si vuole invece una soluzione veloce e con risultati evidenti si può ricorrere ad un prodotto cosmetico studiato proprio per queste zone del corpo come Intimate White.
Intimate White è una crema per lo sbiancamento delle parti intime frutto della ricerca dei laboratori LNage specializzati in prodotti innovativi 100% naturali.MADE IN ITALY
Intime White è inoltre un prodotto 100% made in Italy e garantisce risultati evidenti già dopo due settimane di applicazione sulle pelli più chiare.

Perché non provare allora? Intimate White®!

 

Queste informazioni sono solo consigli e non sostituiscono il parere del vostro medico.

 


Leave a Reply